Insalata primaverile con calendula e malva

2015-06-10 19.29.32

 

 

 

 

 

 

 

 

In questa stagione ci abbuffiamo di insalate, piatto sano, leggero e rinfrescante. Per rendere più appetibile e dare a questo piatto semplice una marcia in più, aggiungo fiori commestibili e erbe che crescono nel nostro giardino. Oltre a colorare l’insalata i fiori e le erbe aromatiche aggiunte conferiscono all’insalata un sapore diverso e con le loro proprietà, ci aiutano a mantenerci sani.

Ecco allora gli ingredienti:

  • 1 bel ceppo di insalata
  • 1 cipollotto fresco
  • una decina di fiori di malva
  • 5 fiori di calendula (i petali)
  • qualche foglia di tarassaco
  • erbe aromatiche miste tritate (io metto origano fresco, maggiorna, timo, erba cipollina e un pizzico di menta)
  • un cucchiaino di olio evo
  • 3-4 cuccchiai di yogurt magro naturale
  • gomasio

Lava l’insalata con acqua e bicarbonato, sciacquala con acqua

Con le mani riducila a pezzettoni

taglia le foglie di tarassaco in sottili lamelle (raccogli le più giovani e tenere, sennò in questa stagione risulterebbero troppo amare)

Taglia a strisciline i petatli dei fiori di malva e aggiungili all’insalata

Togli i petali dei fiori di calendula e aggiungili all’insalata (i fiori di calendula hanno un gusto piuttosto deciso, se non abituato, riduci il numero dei fiori).

Trita le erbe aromatiche e aggiungile all’insalata.

Mescola con le mani.

Taglia il cipollotto a rondelle e adagialo sull’insalata.

Prepara il condimento: in una ciotola mescola olio, yogurt e gomasio. Aggiungi il condimento solo poco prima di magiare l’insalata.

Buon appetito!!

 

 

Precedente perchè la macchina di Santa Rosa all'EXPO? Successivo l'acquario di Genova in camper

Lascia un commento

*